Mi era rimasto fra le bozze, chissà perché

4 Giu

Ormai è una certezza, sono caduta qui ma ero destinata ad un altro mondo. Questo proprio non lo capisco. Sì sto pensando alla ignobile vicenda Aldrovandi. Ignobile da qualunque parte la si voglia guardare purtroppo. Si salva solo il dolore di una famiglia che aveva un figlio e non lo ha più. Però vorrei capire, capire chi cavalca la tigre ma soprattutto perché. Perché lasciare sulla strada poliziotti evidentemente impreparati. Impreparati alla vita mi verrebbe da dire.  Perché non ho dubbi che in altre 1000 occasioni abbiano fatto il loro dovere egregiamente, salvo perdere la testa davanti all’imprevisto. Un imprevisto ragazzo fatto a sufficienza – stando alle perizie – per essere ucciso da un cedimento cardiorespiratorio abbastanza tipico. Possibile che non fossero preparati ad affrontare una situazione in cui una persona, indipendentemente dal motivo è andato di testa? Da non capire che la non reazione al dolore delle botte era un sintomo e non una spacconata (che non giustificherebbe comunque la prosecuzione del pestaggio), da non capire che sarebbe stato sufficiente ammanettarlo e poi spedirlo in ospedale? Questa è la prima cosa che non capisco, la seconda invece è il perché i giornali i pennivendoli i telegiornali e l’ormai mitica rete, diano genericamente la notizia della condanna per omicidio senza specificare che trattasi di omicidio colposo. Perché non vorrei dire ma fa la sua bella differenza. Così si creano i martiri e a me sembra che troppo spesso si confondano degli sfigati con dei martiri. Sfigati nel senso di sfortunati all’ennesima potenza, fosse passato da un’altra strada Federico sarebbe ancora vivo, ma forse lo sarebbe anche se invece di essere conciato fosse stato lucido.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

giugno: 2015
L M M G V S D
« Dic   Lug »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
sconsigliletterari

e scelti CONSIGLI. Dai libri all'Indice ai libri al Medio (@libri_al_MEDIO): digitus impudicus. Se l'inverno delle lettere viene, può la primavera essere lontana? (sem.cit. Shelley)

sonoaliena

Quando siete felici, fateci caso (Kurt Vonnegut)

libroguerriero

se non brucia un po'... che libro è?

aurelioraiola

(no, non è uno scioglilingua)

Gli incroci della Zanca

Ogni giorno incrociamo le vite degli altri: riconoscersi e guardarsi con interesse

Tommaso Aramaico

Lì dove è pieno di nomi propri, c'è un nome che di nessuno è proprio. Chi l'ha scelto? Chi lo subisce? E perché? Meschino.

massimocassani - i romanzi

Di verbi, sostantivi e pochi avverbi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: