La resistenza del maschio (ossia sulla Buccia che ti fa scivolare)

10 Apr

I libri della Bucciarelli devo farli decantare prima di poterne scrivere; e in realtà sarà un’articolo molto breve perché l’alternativa sarebbe un trattato congiunto di architettura psicologia filologia e non so quante altre discipline. Non sono certa di chi fra il Maschio e le femmine che ne contornano l’egoismo o il legittimo desiderio di vivere come preferisce, ne esca peggio. Forse nessuno perché alla fine l’autrice riesce a mettere in un caleidoscopio tutti i meccanismi che poco più poco meno compongono l’universo coppia, qualunque tipo di coppia, sposi amanti liberi frequentatori, innamorati cronici e innamorati asettici. E come in un caleidoscopio all’inizio le immagini si confondono in un bellissimo disegno senza che tu riesca a distinguerle, ma poi giro dopo giro del cilindro si definiscono e le apprezzi una per una oltre che nell’insieme.

Una resistenza strenua e decisa quella di Emme, a scapito della sua stessa felicità apparentemente e sempre apparentemente anche a quella delle donne; E poi c’è l’inconsapevolezza delle protagoniste femminili, contrapposta alla nostra (dei lettori) assoluta consapevolezza e compassione. E quando lo finisci la scoperta che se cambi appena appena prospettiva, cambia tutto ma proprio tutto. Per quanto riguarda la scrittura è quella che ben conosce chi ha già letto qualcosa di suo, essenziale pulita e impeccabile. Non una parola di troppo e non una di meno del necessario, ricercata senza essere leziosa, raffinata senza essere snob. Un libro facile? No. Un libro bello? Molto

Edito da NNEditore, Casa Editrice indipendente con la vista molto molto lunga.

Annunci

Una Risposta to “La resistenza del maschio (ossia sulla Buccia che ti fa scivolare)”

Trackbacks/Pingbacks

  1. NNEDITORE | Rassegna Stampa online di Elisabetta Bucciarelli - 11 aprile 2016

    […] Recensione su Meloleggo Recensione The Blog Around the Corner Intervisa su Leggere Online Recensione su Poetarum Silva Recensione su Il Giro del mondo attraverso i libri Intervista su Lettera Donna Recensione su Gli Squadernauti Recensione su Meloleggo Intervista con Francesco Musolino Recensione su Uno e Nessuno Intervista a Radio 3 Fahrenheit Intervista per Gli Amanti dei Libri Recensione su La Gazzetta di Mantova Intervista su Radio Popolare “Cult” Su 105 Network per Libri a Colacione Recensione su Elfodavide Segnalazione su Lisa Corva Recensione su Poetarum Silva Recensione su Panorama.it Segnalazione su Casa dei Lettori Recensione su Lettore Ambulante Reportage su Ho un libro in testa Recensione su Belleville Intervista su Vorrei Recensione su Mangialibri Recensione su Piego di libri Intervista su Radio Popolare con Festa Segnalazione su Wired Recensione su Lankelot Segnalazione di Nicoletta Sipos Segnalazione su 105 Network Su Scrivere al Femminile Su Il Mondo di Athena Su Noci24 Su La Lettrice Rampante Su Recensire il mondo Su Non riesco a saziarmi di libri Segnalazione su D Su Letteratitudine Su Una casa sull’Albero Su Oubliette Magazine Su Temperamente Su Giancarla Paladini con audio delle letture della Bucciarelli Su Cooperazione Recensione su Libreria delle donne Padova Intervista per Radio Svizzera Italiana su Gli Amabili Libri Su CSIDEWRITER Su Maperorivista Su Veleni e antidoti […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

aprile: 2016
L M M G V S D
« Feb   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
sconsigliletterari

e scelti CONSIGLI. Dai libri all'Indice ai libri al Medio (@libri_al_MEDIO): digitus impudicus. Se l'inverno delle lettere viene, può la primavera essere lontana? (sem.cit. Shelley)

sonoaliena

Quando siete felici, fateci caso (Kurt Vonnegut)

libroguerriero

se non brucia un po'... che libro è?

aurelioraiola

(no, non è uno scioglilingua)

Gli incroci della Zanca

Ogni giorno incrociamo le vite degli altri: riconoscersi e guardarsi con interesse

Tommaso Aramaico

Lì dove è pieno di nomi propri, c'è un nome che di nessuno è proprio. Chi l'ha scelto? Chi lo subisce? E perché? Meschino.

massimocassani - i romanzi

Di verbi, sostantivi e pochi avverbi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: